Fragagnano

Abitata sin dall’Eneolitico, così come hanno dimostrato svariati ritrovamenti risalenti all’epoca preistorica, Fragagnano trae il suo toponimo dal nome del colono romano Freganius, che sembra sia stato proprietario di un praedium nell’agro di questa cittadina. Ma è comunque durante il Medioevo che Fragagnano attraversa le fasi più ricche di avvenimenti della sua storia.
Feudo degli dell’Antoglietta, giunti in Italia al seguito di Carlo I d’Angiò, la cittadina conserva all’interno dell’abitato alcune interessanti testimonianze relative a questo periodo storico.
Adagiato sulla dorsale di una verde collina, a 123 metri sul livello del mare, Fragagnano vive della sua agricoltura: i suoi vigneti, nelle fiorenti campagne dei dintorni, alimentano la produzione di alcuni dei vini più apprezzati dell’intera regione.
Grazioso centro di piccole dimensioni, ma ricco di storia. Il gran numero di testimonianze archeologiche che vi è stato rinvenuto documenta una frequentazione del suo territorio sin dalla preistoria. In seguito, dall’età magnogreca – periodo in cui anche su questo sito si proiettava l’importanza della città di Taranto – sino al tardo impero romano, godrà di una fiorente stabilità economica. Nel medioevo fu feudo di varie nobili famiglie della zona: passo dai Sembiasi agli Antoglietta ed ai Carducci. Agli Antoglietta appartenne il Palazzo baronale del 1500, privo di particolari tipici dell’architettura militare e che conserva una statua in pietra di Sant’Irene ed alcune eleganti decorazioni floreali in carparo su due finestre.
Da visitare sono anche l’imponente Chiesa Parrocchiale del XVII secolo, con la copertura, in prossimità dell’altare maggiore, di una cupola ottagonale a spicchi sormontata da una lanterna mistilinea, e la Cappella della Madonna del Carmine.
Palazzo Baronale
Appartenente alla famiglia dell’Antoglietta, denominato anche Torre, risale al 1487. La torre è un corpo di fabbrica quadrata a base scarpata, addossato al palazzo di epoca rinascimentale, dei signori di Fragagnano. Ha subito delle trasformazioni fra il XV ed il XVI secolo.
Palazzo Marchesale
Non si conosce esattamente la data della sua costruzione, anche se si presuppone che sia coeva alla parrocchiale, la Chiesa dell’Immacolata, eretta agli inizi del 1700. Ne era infatti proprietario il barone Francesco Maria dell’Antoglietta che acquisì il titolo di marchese nel 1701.
Economia basata Sulla Vite e L’olivo, che con mani esperte e ancora vecchi metodi di realizzazione, mantengono la qualità eccellente Tradizioni Popolari e Feste Religiose Santo Patrono: Sant’Antonio Festa Patronale: 13 Agosto Mercato settimanale: — Etimologia (origine del nome): E’ probabilmente di origine prediale, dal nome latino di persona Fraganius. Gli abitanti si chiamano Fragagnanesi.http://Www.planio.it/comunefragagnano
LOCALITA’: Fragagnano ( TA )
Alberghi   Locali ed intrattenimento Arte e cultura   Musica e spettacolo Artigianato locale   Natanti & Noleggio Auto, moto e noleggio   Pensioni Bar e discobar   Prodotti tipici Bed and Breakfast   Pub pizzerie e wine bar Bistrot e teaRoom   Residence Case vacanza   Ristoranti e osterie Feste e articoli da regalo   Servizi (turismo – shopping) Guide turistiche ed escursioni   Souvenirs   Sport e tempo libero Immobiliari   Villaggi turistici Informazione

Via Cesare Battisti, 1
tel: 099-9561884