TARANTO L’ISOLA CHE C’E’

TARANTO L’ISOLA CHE C’E’

Il Centro storico di Taranto conserva tante tracce, simboli e curiosItà molte ancora da scoprire, interpretare, studiare e divulgare.
ll gruppo turistico di Stefania Bellanova, che ha messo insieme diversi operatori culturali, organizza e promuove diversi appuntamenti dell’ ISOLA DI TARANTO, in questa escursioni ci saranno novità esclusive, per questa occasione l’accesso al PALAZZO STOLA.
Non scopriamo nulla di nuovo, (non rompiamo lo status quo) ma mettiamo in evidenza il poco conosciuto, che molti giri convenzionali non considerano, ricordando anche qualcosa che non c’e’ più ma può riapparire nella memoria o nell’immmaginario dei più giovani.

Si Partirà l’8 settembre alle ore 18,00 dalla Piazzetta Sant’Egidio, si passerà dalle colonne doriche, proseguendo poi su via Duomo si arriverà alla Cattedrale di San Cataldo (la più antica della Puglia) per giungere quindi sul lungomare, fino alla zona degli ipogei inseriti nei percorsi. Per questa escursione passeremo quindi dal Palazzo Stola, con l’ipogeo più ampio del centro storico e il relativo piano nobiliare, ammireremo l’evidente stratigrafia dei secoli, l’affaccio al mare, le tele a soffitto del celebre pittore settecentesco Domenico Carella, ancora visibile e parleremo delle curiosità del Palazzo.

Abbiamo sviluppato un percorso turistico esperienziale esclusivo, dedicato a turisti e cittadini, variabile nei contenuti, da tenersi anche a seguito, nelle giornate dei giovedì di settembre e su richiesta di operatori turistici, anche di mercoledì o domenica. E’ previsto un contributo per l’itinerario, che comprende la passeggiata al centro storico, la visita interna della Cattedrale di San Cataldo e l’accesso al Palazzo di prestigio descritto.
Si ringraziano gli operatori coinvolti e l’Associazione Itaca di Irene Scialpi per la collaborazione e l’accessibilità al Palazzo Stola
Tutto secondo i protocolli anti covid.
prenotazione obbligatoria perchè gli eventi sono riservati e a numero chiuso
Informazioni al 3200403765

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *