LE VIE DELL'ARTE RELIGIOSA NEI LUOGHI DI CULTO TARANTINI


Non è per niente semplice la ripresa economica sotto l’aspetto socio-turistico-culturale, per questa ed altre motivazioni stiamo strutturando un percorso di ricerca e studi, in materia di turismo religioso artistico e culturale. Nell’ottica di una prima escursione-evento esperenziale dopo il lockdown, il gruppo “Tarantoturismo.com” in collaborazione con ‍la Progentes ed altre associazioni, organizza per giovedi 30 luglio, la prima di una serie di escursioni esclusive, nel rispetto delle prescrizioni e delle disposizioni di sicurezza.
Desideriamo evidenziare non solo le straordinarie bellezze dei luoghi di culto, ma anche conoscere cosa, il mondo ecclesiale fa, per renderli accessibili nel momento che stiamo vivendo.
L’ iniziativa si chiamerà:
LE VIE DELL’ARTE RELIGIOSA NEI LUOGHI DI CULTO TARANTINO,
si metteranno in evidenza, alcuni dei principali beni artistici religiosi presenti nella nostra diocesi.
Prima tappa sarà la Cattedrale di San Cataldo,in cui si evidenzieranno le esclusività poco note del Cappellone. La visita proseguirà al MuDi, il museo diocesano, in cui sono esposte circa 400 opere tra statue, dipinti e reperti di grande interesse e valore storico.
Ripercorreremo un cammino nella storia ecclesiale della città, per imparare le cose di Dio anche attraverso l’arte e per vivere momenti da ricordare.
I posti sono limitati a causa delle disposizioni di sicurezza, pertanto e’ obbligatoria la prenotazione via e-mail all’indirizzo taranto.turismo@gmail.com e/o contattando gli organizzatori al numero telefonico 3200403765

S.B.

Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 + = quindici